Ultima modifica: 13 giugno 2018

LA MEGLIO GIOVENTU’……SI COLTIVA ANCHE CON LA MUSICA

12 giugno 2018 23:00a12 giugno 2019 23:00

Il Cast artistico e musicale dell’IC2 Frosinone entusiasma il pubblico

Successo e applausi ieri sera per i ragazzi della scuola media Pietrobono dell’Ic2 di Frosinone che per la conclusione dell’anno scolastico hanno messo in scena con maestria l’opera in musica West Side Story. Partitura ambiziosa, non facile che è stata interpretata con passione e serietà dagli alunni guidati dai docenti dell’ordinamento musicale Marina Angelini, Michele Carere, Alessandro Celani, Angelo Montepaone, Fabio Vari, Teresa Certo, Roberta Lo Prete, Daniela Spaziani, Vincenzo Aniello, dalla direzione di Giampaolo Meffe, dalla regia scenica e vocale di Orietta Manente, le coreografie di Ilaria Marini e della prof.ssa Alessandra Fiacco e la parte corale della impeccabile prof.ssa Giulia Pica.

Il musical, che ha visto la compartecipazione degli ex alunni con l’alternanza scuola-lavoro provenienti dagli istituti superiori IIS Turriziani, Liceo Severi e IIS Bragaglia, rappresentato presso il Teatro Nestor di Frosinone, è il prodotto di un percorso didattico di istituto e l’attuazione dei moduli del Programma Operativo Nazionale (PONInclusione 2014-2020, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo.

In occasione del centenario della nascita di L. Bernstein la scuola media Pietrobono ha voluto così ricordare il grande compositore interpretando una delle sue più belle pagine di musica. Bravi attori, cantanti, ballerini e orchestra che hanno catturato l’attenzione e il cuore del folto pubblico, alla presenza di illustri ospiti tra cui la prof.ssa Annalisa Spadolini, membro del Comitato nazionale per l’apprendimento della musica del MIur che ha lodato l’iniziativa complimentandosi con i ragazzi, i loro docenti e il dirigente scolastico prof.ssa Mara Bufalini che ha ringraziato tutti per la passione e dedizione professionale a testimonianza che la sinergia e la condivisione sono garanzia di risultato  e di successo formativo. La buona riuscita dell’iniziativa risiede soprattutto nella fiducia riposa nelle mille risorse dei ragazzi che, se guidati con coerenza e professionalità, mostrano di avere competenze di cittadinanza,  grande generosità, talento e passione su cui costruire il proprio futuro di uomini e donne.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi